SOTTOSALE/CORPI SENZA OSSA – WORKSHOP DI IMPROVVISAZIONE

GIORNI E ORARI

sab 9 Febbraio: ore 15.00/19.00

PRESSO

Laboratorio L’isola

via del Terrapieno 22b, Bologna

sab 23 Febbraio: ore 15.00/19.00

Officina Amaranta
61032, Fano (PU)

COSTO

OFFERTA LIBERA E CONSAPEVOLE

SOTTOSALE/CORPISENZAOSSA
Respiro, danza, creazione

Questi due progetti che utilizzano il corpo come strumento per essere e per relazionarsi con l’esterno, si uniscono, per dar vita ad un progetto di resistenza comune.
Andremo ad esplorare il corpo attraverso il linguaggio del teatro danza, la danza Butoh, la Contact Improvisation e l’Improvvisazione.
Vedremo la danza ‘come canale privilegiato di comunicazione con la nostra natura più intima, per contattare questa dimensione è necessario abbandonare l’idea di dover fare qualcosa e iniziare ad ascoltare, il proprio corpo, lo spazio intorno, gli altri.’
‘saremo un’insieme di corpi, e un corpo unico. Troveremo il nostro modo di dichiarare presenza, la necessità di esserci in ogni qui, in ogni ora.’
Creeremo dinamiche, possibilità, spazio perchè la danza accada, come urgenza, per dichiarare e celebrare che abbiamo un corpo che ascolta, pensa, crea, muove e danza.
Un corpo che trasforma, che esiste e che fa rivoluzione.
Nica e Francesca sono due donne, artiste, amiche da una vita.
Lavorano a differenti progetti, in tutti si supportano e in alcuni di questi si incontrano, scambiano, collaborano.
Quando hanno scritto SOTTOSALE e CORPI SENZA OSSA hanno sentito il richiamo ad unirsi, a lavorare insieme, a confrontarsi sui temi, a parlare di pratiche di resistenza.
E così nasce questo incontro, frutto di visioni comuni, scoperte, ricerce differenti e un sentire organico che ci accomuna profondamente.
BIOGRAFIE

NICA PORTAVIA
Sono nata a Fano nel 1983. Ho iniziato a danzare da piccola presso la scuola di danza classica di Paola Furlani Centro Studi Danza a 12 anni ho iniziato con il teatro frequentando la Scuola del Teatro Stabile di Fano (PU)diretto da Fabrizio Bartolucci.
Dopo il liceo mi sono trasferita a Bologna per frequentare l’ università di lettere moderne indirizzo filologia, e qui ho frequentato diverse scuole e corsi fino a conoscere Anna Albertarelli e innamorarmi del suo materiale sul teatro fisico e la danza.
Con lei ho scoperto la contact improvisation che é diventata il linguaggio che mi appartiene. Ho cominciato a viaggiare e studiare con tanti insegnanti diversi tra cui: Leilani Weis, Anjelika Doney, Charlie Morrissey, Matan Lewchovich, Martin Keogh, Yochai Ginton, Olivia Courtey Messa, Asaf Barach, Yaniv Mintzer, Linda Bufali, Alex Guex e molti altri. A Bologna insegno regolarmente e organizzo eventi di CI e jam in Italia ed Europa, e sono una degli organizzatori dell’ItalyContactFest (www.italycontactfest.com)
Ho insegnato e insegno in Francia Germania, Ukraina, Italia, Spagna, Argentina sia workshop che classi all’interno di festival internazionali.